VW POLO - La più grande delle compatte

Con i suoi 4,05 metri di lunghezza, la VW Polo è quasi troppo cresciuta per appartenere alla classe delle utilitarie. E marca stretto persino la Golf, la sua brava sorella maggiore.

La VW Polo Highline in cifre

  • Motore: motore a tre cilindri da 1,0 litri (95 CV, 175 Nm da 2000 giri/min.)

  • Trazione: anteriore

  • Cambio: DSG a 7 rapporti

  • Prestazioni: da 0 a 100 km/h in 10,8 secondi, velocità massima: 187 km/h

  • Dimensioni: peso 1145 kg, vano bagagli 351 litri

  • Consumi: valore dichiarato 4,6 litri per 100 km, test 6,5 litri per 100 km

  • Prezzo di base: VW Polo 1.0 MPI a partire da 16'800 CHF

  • Prezzo di listino: VW Polo Highline a partire da 25'500 CHF

  • Prezzo della vettura di prova: 30'667 CHF

  • Concorrenti: Opel Corsa, Ford Fiesta, Seat Ibiza, Kia Rio

  • Aggiornato il: 22.12.2017

A chi piace la Polo

La VW Polo è l’auto ideale per chi ama il massimo comfort senza ricorrere a esibizioni esagerate. Offre spazio a sufficienza per quattro persone e relativi bagagli nonché tecnologie all’avanguardia e un nutrito parco motori, che spazia dal tre cilindri con consumi ridotti per la città al GTI, perfetto per sfrecciare su strade di campagna e passi.

Praticamente una mini Golf

Con i suoi 4,05 metri, la nuova Polo sorpassa per la prima volta il limite dei 4 metri. Dal punto di vista tecnico, la sesta generazione della compatta trae ispirazione dalla struttura della Golf e si serve di diverse componenti della casa automobilistica di Wolfsburg. Rispetto al modello uscente, il vano bagagli è aumentato del 25% raggiungendo 351 litri e anche l’abitacolo è abbastanza spazioso per 5 passeggeri.

Turbo più scattante

Il motore turbo da 1,0 litri della vettura di prova ha una potenza di 95 CV, più che sufficienti per la guida di tutti i giorni. Sul bagnato bisogna addirittura prestare attenzione a non premere troppo sull’acceleratore, poiché le ruote anteriori slittano facilmente. La doppia frizione a 7 rapporti si abbina alla perfezione al motore, anche se il suono risulta un po’ fiacco a regimi elevati. Anche per questo modello, più si spinge sull’acceleratore più l’auto beve: durante la prova abbiamo consumato in media 6,5 litri per 100 km.

Salto di qualità per gli interni

L’abitacolo ha una marcia in più rispetto a quello di una comune utilitaria: oltre allo spazio a volontà per i passeggeri anteriori e posteriori, la vettura presenta una plancia tutta d’un pezzo, impreziosita dalla strumentazione digitale chiarissima e ben leggibile. Con il suo display da 8 pollici, il sistema di infotainment è uno dei migliori presenti sul mercato delle compatte. E le possibilità di personalizzazione offerte da VW, a pagamento si intende, non conoscono limiti.

Cosa ci piace meno

Il motore da 1,0 litri deve essere tenuto a regimi elevati per galoppare come si deve, aumentando di conseguenza i consumi. I 4,6 litri dichiarati sono praticamente irraggiungibili nel quotidiano. Neanche il prezzo è proprio contenuto: infatti non è da tutti sborsare più di 30'000 CHF per una compatta a tre cilindri.

Cosa ci piace di più

I confini tra le singole classi si fanno sempre più labili: la Polo, pur essendo per definizione un’utilitaria, non teme il confronto con la concorrenza delle vetture appartenenti alla categoria delle compatte. Insomma, quest’auto è la scelta giusta per chi vuole investire negli interni e nella tecnologia anziché puntare tutto sulle grandi dimensioni.

1800 / 1600 1.125

Parlate con